L'intervista flessibile, il gioco e l'emozione di conoscere

Schlagzeilen

Rivista l'emozione di conoscere

Videos Videos

Prof. Nicola Cuomo, Università di Bologna

Prof. Nicola Cuomo (1946-2016), Dott.ssa Alice Imola (Foto S. Meyer, 2011)

Das Methodenkonzept "l'emozione di conoscere" (Nicola Cuomo). Deutsche Uebersetzung.

X-Fragile Il filo di Arianna

Tryphon, Vonèche (ed.) (1996). Piaget-Vygotskij. La genesi sociale del pensiero.

I giochi quale motore per l'emozione di conoscere

Piaget (1983) costatava tramite le osservazioni e interviste flessibili che il comportamento nel gioco e la conoscenza delle regole dei bambini costituiscono dei processi di sviluppo. I giochi effettuano delle esperienze estetiche, cognitive, emozionali e sociali. In relazione col contesto si nota però che i giochi sono anche motori dell'esclusione.

Il metodo "l'emozione di conoscere" di Nicola Cuomo (2011) offre una mappa capace di orientare dei progetti d'integrazione. In quel senso il gioco non è più soltanto una cultura ricercata (per caso) della piscologia ma una pista di lavoro per genitori, insegnanti e operatori per integrare bambini o persone con handicap al più presto possibile e più efficaciamente.

Nicola Cuomo ha potenziato anche l'epistemologia genetica dello sviluppo sistemico di autonomia, socializzazione e competenza.

I giochi messi a disposizione aiutano le famiglie e la scuola di organizzare un contesto ludico, dall’altro lato sarà fondata un'esperienza potenziante delle conoscenze aritmetiche secondo la didattica integrativa messa a disposizione della scuola. I testi considerano anche situazioni che richedono una differenziazione dei giochi, delle regole e dei ruoli sociali.

Gettare bastoncini: Un gioco degli Apache con dei sassi e dei bastoncini di legno.

Gettare bastoncini, foto: Silvia Fallani (2011)

Gara delle macchine: Un gioco aperto con dei dadi per imparare a contare ed operare.

Guerra / Battaglia: Un gioco di carte per differenziare e strutturare la percezione e il saper-contare.

Gioca con N: Gioco aperto per approfondire le conoscenze e le operazioni con i numeri naturali.

Dado-Differenza:Gioco adattativo (5-99 anni) per esplorare ed approfondire l'aritmetica intorno al sistema decimale. Ringrazio per la gentile approvazione per la pubblicazione della redazione. Meyer, S. (2013). Il gioco "Dado-Differenza". Bollettino dei docenti di matematica, 67(Dicembre 2013), 113-117.

Über uns | Site Map | Privacy Policy | e-mail | ©2006 Stefan Meyer, Hochschule für Heilpädagogik, Zürich

Counter